cerca
fino al 08 Ottobre 2022
Dove
Brescia

VAJONT 2022

Proposto da: FIAB Brescia - Amici della Bici Corrado Ponzanelli

VAJONT (7 e 8 ottobre)

In occasione dell’anniversario della catastrofe del Vajont che costò la vita, nel 1963, a 1917 persone, i prossimi 7 e 8 ottobre FIAB-Brescia - Paciclica - organizza una pedalata di impegno civile  che culminerà  la sera di sabato 8 ottobre con la partecipazione alla notte bianca che si terrà proprio sulla diga per commemorarne le vittime e per non dimenticare le cause che provocarono quell’assurda tragedia.

La gita è impegnativa e si svolgerà come segue attraverso un percorso più che rodato; la partenza è prevista per le ore 07.00  di venerdì 7 ottobre da Piazzale Iveco di Brescia. Si percorrerà la ciclabile che porta a Salò per poi procedere  sulla gardesana occidentale sino a Riva del Garda (TN). Di li si proseguirà sino alla immissione sulla ciclabile dell’Adige sino all’abitato di Mattarello (frazione di Trento) da dove inizia un’impegnativa salita che porta a Vigoro Vattaro per poi scendere a Caldonazzo (TN), meta del primo giorno dopo circa KM 130.

La mattina seguente si percorrerà la ciclabile della val Sugana sino alla bella salita delle  Scale di Primolano e dopo l’attraversamento dell’abitato di  Arsiè (VI) si giungerà  a Pedavena. Successivamente si attraverserà la periferia di Belluno e dopo  Ponte delle Alpi si giungerà  a Longarone (BL) da dove inizia la salita per la diga del Vajont e per l’abitato di Erto, meta finale della pedalata di impegno civile - KM 120 CIRCA

La gita sarà in autonomia. Il costo è di € 100 e comprende il primo pernottamento a Caldonazzo in mezza pensione (cena e colazione comprese) e il pernotto (senza colazione) di Erto. I partecipanti provvederanno personalmente  ai pranzi (primo giorno presso il bicigrill di Mori, secondo giorno presso birreria Pedavena)  e alla cena il sabato sera a Erto (pizzeria o altro in quel centro, ancora in fase di individuazione.)          

RIENTRO.

 Il rientro è previsto domenica mattina con il treno che parte da Longarone; chi avrà voglia dell’ulteriore, intensa pedalata  di oltre 100 km, il treno lo andrà a prendere a Mestre (VE) oppure a Vicenza, a seconda delle condizioni meteorologiche.

Per questioni di natura logistica le prenotazioni saranno accettate entro e non oltre il 15 settembre p.v. 

PER INFORMAZIONI 

3517173555 Alberto

 

Manifestazioni Oltre 80 km Impegnativo Solo per soci FIAB Pedalate di impegno civile