cerca
fino al 19 Aprile 2020
Po di gnocca
Dove
Emilia-Romagna
Ferrara

Il Delta Lontano

Proposto da: FIAB Ferrara - Amici della Bicicletta

Escursione di tre giorni nella parte settentrionale del Delta del Po in bicicletta; in questo ambiente naturale dove il confine tra terra e acqua non è mai netto faremo una  gita in barca al faro di Punta Pila, il punto dove il Po grande sfocia in mare.

L'escursione inizia e termina a Codigoro. È possibile, per chi vuole fare chilometri in più, partire da Ferrara.
Per raggiungere Codigoro si può usare il treno oppure l'auto.

 

Programma

Venerdì 17 aprile
Codigoro-Gorino (Km 30)

ore 11.30
ritrovo presso la stazione ferroviaria di Codigoro

ore 12 .00
partenza per Canneviè usando la ciclabile fino a Pomposa e poi strade a bassa percorrenza.

ore 13.00 
pranzo all'oasi di Canneviè

ore 14.30
partenza per Gorino Sullam lungo la "Ciclovia Adriatica” che attraversa il Boscone della Mesola (tratti sabbiosi) e raggiunge Goro. Poi Gorino ferrarese, ponte di barche e Gorino Sullam. Sistemazione in ostello (Rifugio San Rocco) camere a 4/6 letti.

ore 19.30
cena in ostello o ristorante nelle vicinanze.

 

Sabato 18 Aprile
Gorino-Cà Dolfin (Km 55 + 10 Pila)

ore 7.30-8.15
colazione

ore 8.30
partenza per Porto Tolle attraverso Santa Giulia, sacca degli Scardovari, bocca del Po di Tolle, Cà Dolfin per strade a bassa percorrenza. Arrivo ore 13 circa con sistemazione e pranzo presso Hotel Italia, camere a 2 letti. 

ore 15.00
partenza per Cà Zuliani e imbarco per Pila. Visita al faro e rientro in hotel.

ore 19.30
cena in hotel

 

Domenica 19 Aprile
Cà Dolfin-Codigoro (Km 36)
Cà Dolfin-Ferrara (km 92)

ore 7.30-8.15
colazione

ore 8.30
partenza per Ariano Ferrarese seguendo le strade arginali che passano per Cà Vendramin, Rivà, San Basilio, Ariano Polesine (Km 18)
Da Ariano la comitiva si dividerà tra coloro che tornano a Codigoro (Km 18, arrivo previsto per le 12.30) e coloro che proseguono per Ferrara lungo la destra Po (Km 56).

Percorso interamente su asfalto tranne il tratto lungo il Bosco della Mesola che presenta pezzi sabbiosi che richiederanno la spinta a mano della bici (1 Km totale).

 

Costi
Spesa per persona entro i 200 euro comprendenti 2 mezze pensioni (pernottamento e colazione), cena a Gorino Sullam e Porto Tolle, gita al faro, pranzo a Canneviè, assicurazioni FIAB.
I pranzi (escluso Canneviè) non sono compresi: pranzo al sacco o presso locali lungo il percorso.

 


POSTI LIMITATI A 24 PERSONE.

Per maggiori informazioni scrivi a Massimo ma48miglio@gmail.com 

Weekend Da 40 a 60 km Facile Solo per soci FIAB