cerca
21 08 01 castello zumelle web
Dove
Veneto
Belluno

Il Medioevo bellunese

Proposto da: FIAB Belluno

Caratteristiche del tour: Partenza alle ore 9 dalla Stazione ferroviaria di Belluno. Chilometri da percorrere 65. Dislivello 980 - Pranzo al sacco o presso l’Osteria Tiago da Armida, dove è possibile ricaricare la batteria della e-bike. Per chi decidesse di pranzare da Armida serve la prenotazione( spuntare la casella del pranzo nel modulo prenotazioni del sito www.bellunoinbici.it). Portare una buona scorta d’acqua.

Bici consigliata: e-bike, gravel, MTB, camera d’aria di scorta e bomboletta, con relativa attrezzatura per le piccole riparazioni -Asfalto e sterrato - Discese ripide: buoni freni

Il percorso: in destra Piave fino al Ponte di San Felice, poi il resto del giro sarà tutto in sinistra Piave con Trichiana, Farra, Mel. Salita a Tallandino, Villa di Villa, Tiago. Saliremo al castello di Zumelle per il Parco del Castello che è disseminato di opere scultoree di artisti bellunesi. Dal Castello si sale per raggiungere Valmaor. Da qui a Carve, Pellegai, Zottier. Di nuovo Trichiana per visitare il vigneto di Casteldardo, con la torre di segnalazione, quindi Morgan, Frontin, Carfagnoi, Cané, Polentés, Giaon, Visome, Anconetta (se c’è ancora fiato), Ponte della Vittoria, Porta Rugo, Piazza Castello con i ruderi del castello, per concludere il giro in Piazza Vittorio Emanuele con Porta Dojona.Il giro non presenta particolari difficoltà tecniche, se non per salite e discese ripide, sterrato e brevi trattidi prato, adatti a ciclisti allenati ed esperti.

Referente: Francesco Sovilla Cel.: 3398042410

Gita (1g) Da 60 a 80 km Difficile Solo per soci FIAB Bici è salute (eventi e pedalate per tutti)